I PREMI DELLA 29° EDIZIONE DEL CONCORSO NAZIONALE PROFESSIONE MODA GIOVANI STILISTI

1024 377 Accademia di Alta Moda e Arte del Costume Koefia

I premi della 29° edizione del Concorso Nazionale Professione Moda Giovani Stilisti

Accademia Koefia Roma

Si è conclusa a Roma, il 7 luglio, la finale della 29° edizione del Concorso Nazionale Professione Moda Giovani Stilisti, con cui dal 1991 CNA Federmoda dà l’opportunità ai giovani di entrare nel mondo della moda e alle imprese di ricaricare il patrimonio creativo. 30 i giovani aspiranti stilisti che hanno sfilato domenica 7 luglio al PratiBus District nell’ambito di Altaroma per aggiudicarsi i 10 premi in lizza.
La studentessa della nostra Accademia Chiara Gullo​, si è aggiudicata il Premio Speciale “The One Milano​”, consegnatole da Elena Salvaneschi​ “per aver creato una collezione in sapiente equilibrio tra pellicceria e abbigliamento, cogliendo lo spirito tradizionalmente giovane del salone The One Milano”.

Accademia Koefia Roma

La commissione esaminatrice composta da Laura Lusuardi di Max Mara, Deanna Ferretti Veroni di Modateca Deanna, Piergiovanni Vitalini di Forza Giovane, Caterina Rorro di Lectra, Elena Salvaneschi per The One Milano, il couturier Luigi Borbone, Beppe Pisani ed Eleonora Beni ha premiato i lavori giunti alla sfilata del Concorso selezionati tra gli oltre mille progetti presentati.

Il settore moda rappresenta per il nostro Paese un immenso patrimonio. Un patrimonio economico, sociale e culturale” dichiara Antonio Franceschini, Responsabile Nazionale CNA Federmoda, e sottolinea: “Nell’ambito di RMI – Ricerca Moda Innovazione cerchiamo di non trascurare nessuno di questi aspetti in quanto riteniamo che la forza della moda sia data anche da questa sua articolazione e complessità che porta alla necessità di avere un’ampia preparazione per affrontare al meglio il settore”.

Come da tempo sottolineiamo, voglio riaffermare che il livello professionale delle scuole italiane del settore non ha nulla da invidiare a tante realtà internazionali” aggiunge Roberto Corbelli, Direttore Artistico di RMIQuesto secondo noi anche perché il sistema formativo italiano può contare su un retroterra formato da tante piccole e medie imprese”.

Accademia Koefia Roma

 PREMI RMI 2019

  • Premio Sezione Abbigliamento: Teresa Paterlini, Politecnico di Milano, “per lo spirito internazionale, la capacità di ricerca, l’abilità nell’individuare le radici delle collezioni nel rapporto tra moda e cultura
  • Premio Sezione Abbigliamento Bambino: Barbara Miele, Accademia Belle Arti di Bologna, “per la capacità di sogno e l’abilità di delineare l’aspetto creativo da poter applicare nell’idea modellistica
  • Premio Sezione Accessori e Calzature: Claudia Mariani,IED Roma, “per la capacità progettuale, la ricerca sui materiali, l’amore per la contemporaneità di un moderno femminile
  • Premio Sezione Intimo e Mare: Waleska Prieto, Istituto Moda Burgo Milano, “per la manualità, la conoscenza dell’aspetto modellistico, la coerenza progettuale di un glamour moderno
  • Premio Sezione Maglieria: Giovanni Bartolini, Politecnico di Milano, “per proposte di collezione che esprimono passione, voglia di sperimentare, ricerca dei materiali
  • Premio Sezione Pellicceria, sezione organizzata in collaborazione con AIP (Associazione Italiana Pellicceria): Marco Anzil, Accademia Costume e Moda Roma, “per aver interpretato con linguaggio fashion la duttilità delle pellicce, declinandole secondo i più moderni concetti di economia circolare e di riuso
  • Premio Speciale per la miglior proposta modellistica, patrocinato da IACDE Club Italia: Elena Cingolani, Next Fashion School Ancona “per la coerenza del progetto, l’accuratezza nella realizzazione del capo e la perfetta vestibilità”
  • Premio Speciale “Il più giovane finalista”, offerto da IACDE Club Italia: Monhui Zhang, Istituto Istruzione Superiore Caterina da Siena Milano
  • Premio Speciale “The One Milano”: Chiara Gullo, Accademia Koefia Roma “per aver creato una collezione in sapiente equilibrio tra pellicceria e abbigliamento, cogliendo lo spirito tradizionalmente giovane del salone The One Milano
  • Premio Speciale Lectra: Renato De Simone,“per l’originalità di un corretto mix tra heritage e avanguardia dell’intero progetto